Articles Comments

ULTIMA ORA

Favaraweb » Agrigento, CRONACA, EVENTI, PRIMO PIANO, Provincia » Raddoppio Ss. 640. Il deputato Enzo Fontana: «Il 30 ottobre apre il primo tratto in contrada Petrusa»

Raddoppio Ss. 640. Il deputato Enzo Fontana: «Il 30 ottobre apre il primo tratto in contrada Petrusa»

619 views

Sei chilometri per sognare.

Da queste parti parlare di «notizia storica» spesso è esagerato. Ieri pomeriggio però il deputato nazionale del Pdl Vincenzo Fontana ha reso noto urbi et orbi, con 3 stiracchiate righe in calce a un «anonimo» comunicato stampa, che «il prossimo 30 ottobre sarà aperto al traffico veicolare il primo tratto di 6 chilometri del raddoppio della strada statale 640 Agrigento -Caltanissetta».
Ai proclami dei politici agrigentini la gente si è ormai abituata da tempo, ritrovandosi spesso con un pugno di mosche in mano. In questo caso però Fontana, non solo porta la lieta novella, ma dice anche quale sarà il tratto teatro del «miracolo». Dovrebbe trattarsi infatti della zona che inizia in contrada Petrusa, per prolungarsi appunto attraverso i successivi sei chilometri di tracciato. E’ in sostanza il sito che da mesi è off limits per chiunque, coinvolgendo nel cantiere anche il luogo in cui si erge la stele che ricorda il sacrificio del giudice Livatino, nel cuore di contrada Gasena. Un gigantesco cantiere in cui le maestranze lavorano a ritmi sostenuti per recuperare i 12 mesi di ritardo accumulati nei primi periodi di lavoro. Un ritardo dettato soprattutto dalla pioggia caduta tra il 2009 e il 2010. «Saranno tratti autostradali» sottolinea Fontana al termine di un incontro avuto con il direttore generale dell’Anas Ugo Dibennardo.
Appare scontato a questo punto ipotizzare l’organizzazione di un evento celebrativo e – si spera – non autocelebrativo, nella zona teatro dell’apertura della strada. Anzi, dell’autostrada, la prima a raggiungere questa martoriata provincia. Al 30 ottobre dunque manca circa due mesi. L’auspicio è che i tempi vengano rispettati, che piova il meno possibile, per consentire il completamento delle opere infrastrutturali e di contorno. La speranza è che questi 6 chilometri dal maggio 2009 – inizio dei lavori – siano appunto i primi dei 31,2 complessivamente previsti, fino a Grottarossa.
Francesco Di Mare

Scritto da

Archiviato in: Agrigento, CRONACA, EVENTI, PRIMO PIANO, Provincia

Commenti chiusi.